A BOLOGNA EMERGENCY FESTEGGIA 20 ANNI DI MEDICINA E DIRITTI UMANI

20

Appuntamento al Parco Caserme Rosse di Bologna dal 26 al 29 giugno

Quattro giorni dedicati alla ONG che festeggia vent’anni dalla sua fondazione.

Tra gli ospiti Cecilia Strada, Patrizia Moretti, Mario Zanot e i Perturbazione

 

Bologna, giovedì 12 giugno 2014 – Vent’anni sono passati in fretta ma guardando indietro la strada fatta dalla ONG fondata nel 1994 da Gino Strada e Teresa Sarti a Milano è davvero lunga. Sempre in prima fila nei conflitti al fianco delle vittime, per portare cure gratuite e di qualità ovunque ce ne sia bisogno e per diffondere una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani. Per quattro giorni a Bologna volontari, operatori, artisti, amici e sostenitori dell’associazione si incontreranno negli stand del Parco Caserme Rosse (via di Corticella 147).

Si parte giovedì 26 giugno con due appuntamenti legati a due Paesi in cui Emergency opera da molti anni: l’Afghanistan con l’inaugurazione della mostra fotografica “In Afghanistan” di Mario Dondero e il Sudan con il documentario multimediale “Una linea Rosso Sangue” di Iago Corazza e Greta Ropa. Lo spazio dibattiti sarà incentrato sul rispetto dei diritti con la presentazione del libro “Una sola stella nel firmamento – Io e mio figlio Federico Aldrovandi” e l’intervista a Patrizia Moretti di Riccardo Tagliati (Radio Città del Capo).

Venerdì 27 giugno Cecilia Strada (Presidente di Emergency) racconterà il lavoro della ONG nel mondo grazie anche alla testimonianza diretta di due operatori (Andrea Barbieri – cardiologo e Franca Maserati – amministratore) in rappresentanza di tutto il personale impegnato nelle strutture dei Paesi in cui opera l’associazione. La serata sarà moderata da Damiana Aguiari di radio Città del Capo.

Sabato 28 giugno Mario Spallino presenterà l’impegno di Emergency anche in Italia con lo spettacolo teatrale “Viaggio Italiano”. Nel pomeriggio uno spazio sarà dedicato ai ragazzi dagli 8 ai 12 anni con una “Caccia al tesoro” organizzata dai volontari del gruppo.

La chiusura domenica 29 giugno con il racconto della vita di un grande amico di Emergency e uomo di pace Tiziano Terzani attraverso video, immagini e le parole di Mario Zanot, regista del film in fase di realizzazione “Un indovino ci disse” ispirato dall’omonimo libro.

Tutte le sere divertimento e musica con i concerti dei Drunk Butchers, Sursum Corda, Marco El V & The Garden House. Sabato 28 giugno la data bolognese dei Perturbazione, uno dei principali gruppi rock italiani degli ultimi anni, reduci dal grande successo di Sanremo 2014. Il concerto sarà aperto da un mini live di Nadia & The Rabbits e prevede la partecipazione straordinaria di Erica Mou (autrice della colonna sonora di “Una piccola impresa meridionale” di Rocco Papaleo).

 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito. Ogni sera dalle 19.30 è disponibile un servizio di ristorazione gestito dai volontari del gruppo Emergency Bologna.

 

Il programma completo è disponibile a questo link

Per maggiori informazioni 333 1333849 – emergencybologna@virgilio.it

 

Richiesta di informazioni

 

Verification

Emergency è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. L’impegno umanitario di Emergency è possibile grazie al contributo di migliaia di volontari e di sostenitori. Dalla sua nascita a oggi, Emergency ha curato oltre 6 milioni di persone in 16 Paesi